Informazioni sulla società:

Questo sito internet (www.liquidityx.com/eu) è gestito da Capital Securities S.A., un’impresa di investimento greca, autorizzata e regolamentata dalla Hellenic Capital Market Commission (“HCMC”) con licenza CIF numero 2/11/24.5.1994. La società è registrata in Grecia sotto GEMI con numero di registro 31387/06/Β/94/18. Capital Securities S.A. è registrata in 58, Metropoleos Street, 105 63, Atena, Grecia.

 

Capital Securities S.A. possiede e gestisce il marchio “LiquidityX”.

 

Avvertenza sul rischio:

I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Tra il 74% e l’89% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD. Valuta se comprendi come funzionano i CFD e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro. La performance passata non è un indicatore affidabile di risultati futuri. Le previsioni future non sono un indicatore affidabile della performance futura. Prima di decidere se fare trading, si invita a considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e la propensione al rischio. Non depositare più di quanto sei disposto a perdere. Accertarsi di aver compreso appieno tutti i rischi connessi al prodotto desiderato e di richiedere una consulenza indipendente, se necessario. LiquidityX non offre consulenza, raccomandazioni od opinioni in relazioni all’acquisizione, possesso o liquidazione di prodotti finanziari. Capital Securities S.A. non è un consulente finanziario e tutti i servizi sono forniti solamente ai fini dell’esecuzione (execution only basis). Leggi il documento sulla Divulgazione del rischio.

 

Restrizioni regionali:

Capital Securities S.A. offre i propri servizi nello Spazio economico europeo (Belgio escluso) e in Svizzera.

 

Capital Securities S.A. non offre consulenza, raccomandazioni od opinioni in relazioni all’acquisizione, possesso o liquidazione di prodotti finanziari. Capital Securities S.A. non è un consulente finanziario e tutti i servizi sono forniti solamente ai fini dell’esecuzione (execution only basis).

Strategie di trading con CFD

Per avere una chance di generare profitti di lungo termine con i contratti per differenza (CFD), è necessario avere una strategia di investimento coerente. Un investitore di CFD efficace fa affidamento su dati in tempo reale e notizie aggiornate, ma le loro decisioni si basano anche su considerazioni più ampie. Un tale approccio ponderato è particolarmente importante a causa della natura volatile del trading con CFD.

In questo articolo LiquidityX approfondisce la metodologia e le strategie per il trading con CFD che possono massimizzare il potenziale delle operazioni e al contempo minimizzare il rischio.

Come iniziare a fare trading con i CFD

Prima di formulare una strategia per il trading con CFD, leggi la nostra introduzione rapida ai CFD qui. Ti sarà d’aiuto per familiarizzare con i concetti di base e i termini più comuni.

Fase 1 – Scegli la tua specialità

Il primo passaggio è scegliere il mercato nel quale vuoi negoziare i CFD. Il fatto che i CFD siano disponibili non significa che tu debba investire in essi. Seleziona un’area in cui hai conoscenze e/o esperienza.

Quindi se hai già fatto trading sul mercato azionario USA, concentrati principalmente sui CFD di azioni USA, mentre se conosci già il forex, considera CFD basati sulle valute. Questo approccio facilita la curva di apprendimento e ti offre la possibilità di comprendere meglio i trend e i fattori che influenzano i prezzi, quindi anche le chance di profitto o perdita.

Fase 2 – Scegli la tua posizione

Con un’operazione ordinaria, acquisti semplicemente uno strumento: se aumenta di valore, generi un profitto, mentre se cala, perdi. I CFD ti consentono di generare o perdere denaro in entrambe le direzioni, in quanto l’operazione guarda alla direzione in cui si muove il prezzo.

Una volta compresi i CFD (cfr. Fase 1), cerca di formare un’opinione informata sull’andamento al rialzo o al ribasso del prezzo dello strumento sottostante. Puoi aprire due posizioni: lunga o corta. Andare lunghi significa acquistare, mentre andare corti è sinonimo di vendere.

Fase 3 – Determina la dimensione dell’investimento

Uno dei motivi per cui i CFD sono così popolari è che sono sempre negoziati in marginazione, ovverosia non è necessario depositare il valore integrale dell’operazione per aprirla. La leva minima che bisogna depositare varia a seconda dello strumento sottostante. I mercati volatili come quelli delle criptovalute possono prevedere margini fino al 50%, mentre nel forex è possibile depositare anche solo il 5%.

Ricorda che il margine non è altro che il prezzo iniziale richiesto per aprire la posizione, ma si rimane responsabili per l’intero importo nel caso in cui il prezzo va nella direzione opposta. Effettua investimenti in CFD solo se sei disposto a sostenere le perdite possibili.

Fase 4 – Stop e limiti

I CFD sono noti per causare grandi perdite a trader indisciplinati, principianti o esperti che siano. Questi scenari da incubo possono essere evitati con un semplice passaggio, ovverosia impostando uno stop loss. Uno stop loss rappresenta la perdita massima che sei disposto a subire su un particolare CFD. Quando il prezzo supera tale limite, il CFD viene automaticamente chiuso.

Vi sono però alcune eccezioni. In alcune situazioni particolari, come il ripristino di un titolo in una seduta di trading dopo la sospensione, lo stop loss potrebbe non funzionare. Ricorda inoltre che se il CFD viene chiuso da un ordine di stop loss, ma il trend di prezzo va poi incontro ad un’inversione, si perdono anche i potenziali profitti.

Fase 5 – Monitoraggio e chiusura

I mercati possono essere volatili e la volatilità può iniziare senza preavviso, ispirata dagli eventi attuali e/o dai dati finanziari. Come trader di CFD, è nel tuo miglior interesse mantenere monitorati i tuoi investimenti, identificare correlazioni e modificare le tue posizioni di conseguenza.

Suggerimenti per il trading con CFD

Il trading con CFD richiede più disciplina del trading normale. È possibile sviluppare la disciplina prestando attenzione all’analisi fondamentale e all’analisi tecnica degli strumenti sottostanti in cui investi.

In breve, l’analisi fondamentale gira attorno ai fondamentali di un’azienda o uno strumento. Tra questi troviamo fattori come crescita degli utili anno su anno e dividendi di un’azienda, così come le stime sulla domanda futura dei loro prodotti. L’analisi tecnica si concentra sulle tendenze storiche di prezzo e come sono allineate con i pattern del movimento corrente dei prezzi.

È difficile definire un elenco di criteri fissi in quanto i fattori rilevanti variano a seconda dello strumento. Ad esempio, un CFD relativo al raccolto implica la comprensione dei pattern metereologici correnti, in quanto questi vanno a ripercuotersi sul raccolto. Per investire in CFD sul forex è importante comprendere lo stato dell’economia in entrambi i paesi che emettono le valute di riferimento.

Identificare tutti i possibili fattori è un processo tedioso e dispendioso di tempo. Contatta LiquidityX e i nostri account manager che ti aiuteranno ad identificare gli elementi pertinenti per le tue preferenze. Rimani aggiornato sulle ultime notizie e sugli sviluppi pertinenti con canali di notizie e pubblicazioni finanziarie.

Quando hai raccolto un numero sufficiente di dati per sentirti sicuro sui tuoi investimenti, formula un piano d’azione. Questo significa che dovrai decidere quanto investire, come monitorare i progressi e quali limiti definire per fare trading con parametri accettabili. L’assenza di un solido piano per investimenti in CFD è praticamente garanzia di fallimento.

LiquidityX offre conti demo pratici. LiquidityX ritiene che questo possa essere un modo ideale per comprendere il funzionamento del trading con CFD, andandosi ad esercitare senza rischi ma comunque in scenari reali.

Le 2 strategie di CFD più efficaci

Molte strategie utilizzate in modo efficace nel trading di CFD vengono impiegate anche nel trading normale di azioni. Ecco due strategie particolarmente efficaci.

CFD per il breve termine

Noti anche come trading intraday, i CFD per il breve termine possono essere contratti che scadono in un periodo di tempo breve. Questa flessibilità senza eguali ti permette di premere il pulsante stop e prendere i profitti più e più volte in un breve periodo di tempo. Come sempre, una buona comprensione dei trend e della psicologia di trading è essenziale.

Swing trading

Ogni trend di prezzo è segnato da correzioni minori, ovverosia inversioni del valore dello strumento all’interno di un pattern generalmente coerente. In tali casi, il trading contro tendenza e nella direzione di tali “swing” (it. oscillazioni) può portare a rendimenti migliori. Tale strategia può essere utilizzata con risultati molto interessanti con CFD di breve termine.

% completato

Metodi di pagamento
Per poter effettuare un deposito, devi prima verificare il tuo conto.
Il tuo file è stato rifiutato. Contatta il supporto clienti.
Ho capito

Gentile ${UserName},

Questa azione non è disponibile sui conti demo.
Passa al tuo conto reale, aggiungi fondi e inizia a fare trading.

Alimenta il tuo conto

Questa sezione è riservata ai clienti, accedi o registrati